Allarme Inversione del Senso di Rotazione del Nucleo Interno Terrestre

Nel campo della geofisica, una recente scoperta ha catalizzato l'attenzione della comunità scientifica.

Gli eminenti ricercatori Yi Yang e Xiaodong Song dell'Università di Pechino hanno rivelato, in uno studio pubblicato su Nature Geoscience, un fenomeno straordinario: l'inversione del senso di rotazione del nucleo interno della Terra.

Il nucleo interno della Terra, una struttura solida composta prevalentemente da ferro e nichel, possiede la peculiare capacità di ruotare in modo indipendente e distinto rispetto al resto del pianeta. 

Questa rotazione autonoma è resa possibile dal campo magnetico generato dal nucleo esterno, che si presenta in stato liquido. Gli effetti gravitazionali del mantello, uno degli strati concentrici che costituiscono la Terra, solitamente bilanciano questo movimento.

Secondo lo studio, la rotazione del nucleo interno segue un ciclo di circa 70 anni, con cambi di direzione ogni 35 anni circa. Questa variazione non impatta direttamente la nostra vita quotidiana, quindi, teoricamente, non abbiamo nulla da temere. Tuttavia, potrebbe giustificare la diversa durata del giorno ogni 60-70 anni circa e le oscillazioni del campo magnetico terrestre.

Questi cambiamenti possono avvenire su una scala temporale così breve che sono comuni nella storia del pianeta, e il loro studio aiuterà a capire meglio come ciò che accade nella profondità della Terra influisce sulla superficie.

L’oscillazione rilevata nella rotazione del nucleo interno coincide con i cambiamenti periodici della superficie terrestre, il che dimostra la profonda interazione che esiste tra i diversi strati del nostro pianeta. Questi dati suggeriscono che il nucleo interno potrebbe persino invertire la sua rotazione. 

Se così fosse significa che sta succedendo qualcosa alle forze magnetiche e gravitazionali che guidano la rotazione del centro della Terra e a tutto ciò non vi è ancora una spiegazione scientifica, sulle possibili cause. Bisognerà continuare a studiare i terremoti per avere un quadro più completo della situazione

È importante notare che queste conclusioni sono basate su analisi delle onde sismiche. Quando si verifica un terremoto, il sisma invia delle increspature in tutto il pianeta. Analizzando la forma d'onda e il tempo di percorrenza delle onde sismiche, gli scienziati possono ottenere informazioni sulla rotazione del nucleo interno.

Tuttavia, i meccanismi esatti che influenzano questi processi rimangono ancora sconosciuti.

  Ulteriori ricerche sono necessarie per una migliore comprensione dei processi e delle dinamiche che animano il nucleo interno.

📺Iscriviti al nostro canale Whatsapp

Commenti

Gli ultimi articoli più seguiti

# Il Trasporto delle Bottiglie di Plastica: Un Disastro in Attesa

Un Viaggio Attraverso le Acque “Vive” - 3ª Parte: L’Acqua Strutturata

Un Viaggio Attraverso le Acque “Vive” - 4ª Parte: L'Acqua Dinamizzata

Nuovo Divieto di Balneazione a Palermo

Nuova Rivoluzione Energetica: La Batteria ad Acqua

Chi ha inventato l'acqua frizzante?

La Rinascita del Fiume Mithi: Un Anno di Impegno e Dedizione

Giornata Internazionale della Terra - a Villa Borghese è iniziata oggi

La sveglia è suonata - "Grave Emergenza" - Salviamo la nostra amata Isola di Sicilia

ALLARME INTERNAZIONALE NANOPLASTICHE NELLE BOTTIGLIE D'ACQUA - AD AFFERMARLO LA COLUMBIA UNIVERSITY E RUTGERS UNIVERSITY